Online collaboration -Collaborazione mobile – Uso di dispositivi mobili – Condividere immagini, video usando opzioni diverse, quali posta elettronica, messaggistica, media sociali, Bluetooth.

All’interno di un dispositivo mobile possono essere memorizzati file multimediali come video, immagine, file audio, che possono essere condivisi con altri utenti.
Molte sono le modalità di condivisione:
Posta elettronica: i file multimediali vengono inviati come allegati ad un messaggio di posta;
Messaggistica: i file sono inviati attraverso un servizio di messaggistica, come MMS o un’applicazione di IM come Google Hangout, WhatsUp e Messanger di Facebook, Telegram;
Media sociali: la condivisione avviene sfruttando uno dei media sociali indicati, tramite messaggio privato o pubblicazione sulla propria bacheca;
Bluetooth: utilizzare la rete senza filo bluetooth come possibilità di invio o ricezione di immagini.
E’ anche possibile condividere i file attraverso le app dedicate: entrare dentro l’apposita app (galleria, musica, video o altro), cliccare sul file che si vuole condividere per far apparire la lista di azioni disponibili per il file. A questo punto scegliere l’opzione di interesse: condividi con… poi completare le funzioni dell’app.

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Online collaboration -Collaborazione mobile – Uso di dispositivi mobili – Aggiungere, modificare, eliminare un evento di calendario.

Per essere utile al nostro scopo non basta inserire un Evento nel calendario del nostro dispositivo, ma è necessario che la applicazione che usiamo sia sincronizzabile e connettibile all’account del sevizio che ci permette di relazionarci con i nostri collaboratori. Prendiamo in esame Google Calendar.

Concettualmente la app mobile si presenta allo stesso modo della webapp

Dopo aver avviato l’app del calendario (toccando con il dito la relativa icona), si tocca il menù delle opzioni e, nell’elenco visualizzato, si tocca la casella della voce Nuovo evento.
Utilizzando la tastiera virtuale s’inseriscono il nome dell’evento, la posizione (dove si svolge l’appuntamento), la data e l’orario sia dell’inizio che della fine dell’evento, quindi si tocca il pulsante SALVA.

Per modificare un appuntamento, lo si apre toccandolo con il dito , poi si tocca l’icona modifica (a forma di matita), nella finestra che si apre possiamo effettuare le modifiche, si conferma con SALVA
Per eliminare un appuntamento, lo si apre toccandolo con il dito, quindi si tocca l’icona a forma di secchio dei rifiuti.
Alla richiesta di conferma dell’eliminazione, si tocca (nella finestra di pop-up), la casella OK.

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Online collaboration -Collaborazione mobile – Uso di dispositivi mobili – Inviare, ricevere messaggi di posta elettronica.

Per inviare un messaggio email, si deve avviare l’app di posta elettronica, nell’esempio Gmail ma la procedura è simile anche con altri servizi, cliccare sul pulsante Scrivi, inserire tramite la tastiera virtuale l’indirizzo del destinatario nel campo A:, l’oggetto e il corpo del messaggio. Se lo si desidera è possibile anche allegare file al messaggio.
Per ricevere un messaggio di posta, dopo aver avviato l’app di posta elettronica, si deve cliccare sul pulsante Aggiorna e successivamente selezionare il messaggio che si vuole leggere.

Nelle nuove versioni di Gmail sono state introdotte alcune modifiche, la voce del menu Aggiorna è scomparsa, per scaricare la posta basta spostare in basso l’elenco delle Email ricevute, nella versione 5 il pulsante Componi (la busta con il +) in alto nella barra principale, viene sostituito con il pulsante in basso a forma di cerchio rosso con una matita

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Online collaboration -Collaborazione mobile – Uso di dispositivi mobili – Effettuare ricerche sul web

Generalmente è possibile effettuare ricerche tramite il browser installato, digitare la ricerca tramite la tastiera virtuale e premere il pulsante Vai, oppure tramite l’apposito form di Google che compare in automatico sul display del dispositivo. È sufficiente inserire una parola chiave in questo form e premere “invio” oppure “ok” e I risultati della ricerca vengono presentati nel browser del dispositivo.
Sempre per effettuare ricerche è possibile, anziché inserire il testo tramite la tastiera qwerty, premere sull’icona del microfono e pronunciare le parole chiave della ricerca.

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Online collaboration -Collaborazione mobile – Uso di dispositivi mobili Collegarsi a Internet in modo sicuro usando tecnologie wireless su dispositivi mobili.

Le tecnologie wireless permettono il collegamento di un dispositivo mobile con la rete internet sfruttando la connessione wireless (WLAN).
Spesso per poter accedere ad una rete con queste caratteristiche è necessario inserire una chiave di rete: tale chiave rappresenta la protezione della rete stessa, con la quale vengono crittografati i dati trasmessi in rete.
I dispositivi mobili individuano automaticamente la presenza di reti wireless (se l’antenna del dispositivo è attivata).
Spesso, dopo l’individuazione di una rete protetta, appare sul dispositivo una notifica che la segnala con un’icona del wireless con un lucchetto accanto.
La connessione a queste reti è possibile solo se si conosce la chiave di rete, che viene memorizzata dal dispositivo anche per eventuali altri connessioni.

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Online collaboration -Collaborazione mobile – Concetti fondamentali – Comprendere le considerazioni fondamentali di sicurezza per i dispositivi mobili, quali usare un PIN, effettuare copie di sicurezza del contenuto, attivare/disattivare la connettività wireless/Bluetooth.

dispositivi mobili più comuni, smartphone e tablet, sono spesso soggetti a smarrimenti o furti e di intrusione da parte di malintenzionati.
Per evitare che il dispositivo possa essere utilizzato da altri è necessario bloccarne l’accesso tramite l’inserimento di un codice PIN (numero di identificazione personale), così come per la scheda SIM (modulo d’identità dell’abbonato), dell’operatore telefonico.
Se non sono state utilizzate app per l’inserimento dei dati nel cloud, è necessario eseguire copie di sicurezza, magari sul computer di casa o d’ufficio, in base al tipo di dati.
Le connessioni Wi-Fi e bluetooth costituiscono un punto di accesso al nostro dispositivo (come accennato nel modulo IT Security), soprattutto, ma non solo, per il furto d’identità quindi, oltre ad utilizzare codici o password di protezione, è consigliabile disattivare, quando non serve, tale funzionalità che, tra l’altro, riduce notevolmente l’autonomia delle batterie.

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Online collaboration -Collaborazione mobile – Concetti fondamentali – Comprendere quali opzioni di connessione non cablata sono disponibili per i dispositivi mobili: wireless (WLAN), internet mobile (3G, 4G). Comprendere le caratteristiche associate a tali opzioni, quali velocità, costi, disponibilità.

La principale differenza tra un dispositivo mobile e un portatile come il notebook è data dalla possibilità di mantenere la connessione di rete durante gli spostamenti dell’utente. Infatti i dispositivi mobili possono usufruire di due tipi di connessione non cablate, il wireless e l’internet mobile.
Le reti wifi o WLAN (Wireless Local Area Network) utilizzano differenti standard, che in pratica sono l’uno evoluzione del precedente. Il primo standard era l’802.11b caratterizzato da una velocità massima teorica di 11 mbps, mentre lo standard più recente è l’802.11ac, caratterizzato da una velocità massima teorica di 3 gbps. Naturalmente queste sono le velocità a livello di rete locale: la velocità di accesso a internet dipende da quella della connessione a internet (gateway) della rete alla quale ci si connette. Il costo di connessione tramite wifi è a carico del gestore della rete locale, quindi se ci si connette tramite la rete aziendale o pubblica, per l’utente non c’è alcun costo. Se ci si connette tramite la propria rete domestica, il costo è quello della normale connessione ADSL. Normalmente se la connessione a internet è di tipo ADSL, non ci sono limiti né temporali, né di quantità di dati scaricabili.
L’ Internet mobile utilizza le tecnologie delle reti di telecomunicazione della telefonia cellulare di terza generazione (3G) e di quarta generazione (4G)
Le reti 3G, si dividono in quattro standard di cui l’UMTS (Universal Mobile Telecommunications System), è quello utilizzato nei paesi che usano il GSM, che rappresenta lo standard di seconda generazione di telefonia mobile cellulare più diffuso al mondo.

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Online collaboration -Collaborazione mobile – Concetti fondamentali – Comprendere il termine Bluetooth e il suo utilizzo

Il Bluetooth è uno standard tecnologico di comunicazione wireless che permette di scambiare contenuti digitali (dati) in modo sicuro su distanze brevi e viene utilizzata per reti personali (WPAN: Wireless Personal Area Network). Questa tecnologia di comunicazione dati è molto utilizzata nei dispositivi mobile anche per far comunicare tra loro diversi dispositivi, come ad esempio periferiche di output (auricolari) o periferiche di input (tastiere e altro).
Infatti il bluetooth può essere utilizzato per trasmettere dati, file e flussi audio

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Online collaboration -Collaborazione mobile – Concetti fondamentali Comprendere che i dispositivi mobili usano un sistema operativo. Identificare i comuni sistemi operativi usati dai dispositivi mobili.

Sia i tablet che gli smartphone sono in pratica dei piccoli computer, dotati di processore, memoria di sistema e di massa, dispositivi di input/output che hanno bisogno di essere fatti interagire da uno strato software, il sistema operativo, che svolge lo stesso ruolo del sistema operativo di un computer. I principali sono:
Android è il sistema operativo per sistemi mobili di Google; essendo un progetto Open Source è largamente adottato dalla maggior parte delle case costruttrici.
iOS è il sistema operativo sviluppato da Apple (anch’esso, come Android, è di derivazione Linux), ed utilizzato esclusivamente per i dispositivi di questo marchio.
Windows mobile (oggi phone) è il sistema operativo mobile (proprietario), meno diffuso che, data la recente acquisizione della Nokia da parte di Microsoft, è installato soprattutto negli apparati della casa svedese.

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Online collaboration -Collaborazione mobile – Concetti fondamentali Identificare i tipi di dispositivi mobili, quali smartphone, tablet.

I dispositivi mobili sono quei dispositivi portatili (dimensioni e peso sempre più ridotti), utilizzabili anche quando il loro fruitore si sposta: telefoni cellulari, smartphone, palmari, tablet, ricevitori GPS, ecc..
Un notebook ad esempio, non può essere considerato completamente un dispositivo in mobilità, in quanto non può usufruire di una connessione internet permanente (se non tramite il suo collegamento a reti wlan esterne o tramite una chiavetta usb 3G), sono molto rari I notebook che hanno una connessione mobile nativa.
Lo smartphone (telefono intelligente), è un telefono cellulare con funzionalità superiori alla semplice telefonata o all’invio di un SMS.
Essendo un vero e proprio computer, è possibile navigare sul web, utilizzando una connessione Wi-Fi disponibile o utilizzando direttamente la rete del proprio operatore, permettendoci di gestire (tramite apposite app), dalla posta elettronica ai social network, senza dimenticare la possibilità di utilizzare la messaggistica istantanea. Tramite lo smartphone è possibile gestire i propri impegni di lavoro ma anche, grazie alla connettività GPS, poterlo utilizzare come navigatore satellitare o, con gli obiettivi di cui sono dotati (sempre più sensibili), come macchinetta fotografica o telecamera.
I tablet (tavoletta) sono computer sottili con schermo touchscreen, con dimensioni variabili tra I 7” ed i 12” e capacità di calcolo superiore a quello di uno smartphone. Sul tablet è possibile installare moltissime applicazioni tra cui alcune di tipo professionale.
In effetti tablet e smartphone sono apparati con caratteristiche abbastanza simili:
•il primo è più piccolo di dimensioni (max 6”), capacità di eseguire telefonate, buone capacità di calcolo e possibilità di installare molte app.
•il secondo non ha la possibilità di fare telefonate (tranne pochissimi modelli) ma, grazie alle superiori capacità di calcolo e schermo di grandi dimensioni è da preferire per un uso più stanziale.

Posted in Senza categoria | Leave a comment