Online collaboration – Uso di strumenti di collaborazione online- Memoria di massa online e produttività – Identificare le limitazioni delle memorie di massa online, quali limiti di dimensioni, limiti di tempo, restrizioni di condivisione.

Le memorie di massa, nonostante offrano molteplici vantaggi comportano alcuni limiti che
abbiamo già in parte citato.
Limiti di dimensioni: lo spazio utilizzabile in modo gratuito non è illimitato e a volte può risultare inadeguato per le proprie esigenze, esempio la versione gratuita di Dropbox mette a disposizione solo 2GB di spazio, GDrive ne mette a disposizione 15GB.

Naturalmente è possibile incrementare lo spazio a disposizione dietro il pagamento di un canone annuo.
Limiti di tempo: la cronologia delle revisioni ha una durata massima. Per questo tempo è possibile ripristinare una modifica fatta precedentemente su un documento: oltre questo tempo non sarà possibile recuperare versioni modificate o eliminate di un file.(es. Dropbox gratuito conserva gli snapshot 30gg)
Restrizioni di condivisione: la condivisione di file e di cartelle potrebbe essere limitata agli utenti iscritti al servizio (si pensi a Google Drive e altri…) oppure può essere presente un numero massimo di account ammessi ad accedere a file e cartelle

About Francesco Bragadin

Insegno informatica e telecomunicazioni al liceo scienze applicate ed all'indirizzo informatica e telecomunicazioni. Ho terminato gli studi in ingegneria elettronica e telecomunicazioni lavorando per molti anni come libero professionista nell'ambito della gestione storage e disaster recovery su mainframe.
This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *