HTML: il primo programma

alexander averin

HTML è di gran lunga il linguaggio più utilizzato per la creazione delle pagine in rete.

Il codice scritto in HTML deve trovarsi in un file con estensione .htm o .html per mandarlo in esecuzione, basta indicare il nome del file, insieme al percorso su disco, nella finestra delle URL del browser.

Ecco il primo programma

<html><head>
</head><body><h1>
<br>
<br>
<br>
<center>
Buongiorno amici!
</center>
</h1>

</body></html>

salvare il file con estensione .htm.

Per prima cosa si è dichiarato che si sta scrivendo in html

<HTML>

Si sta inserendo del materiale che deve risultare nella testata di pagina, cioè nello heading un concetto che si vedrà più avanti: per ora ci basti dire che è una sorta di etichetta che indica un comando, detto tag:

<HEAD>

vogliamo poi che la scritta sia di formato grande: il tag <H> permette di impostare 6 diversi formati, da H1 ad H6 di dimensione decrescente.

<BR> significa andare a capo

<CENTER> significa centrare il testo

Fatto ciò, ci si deve ricordare di chiudere, in ordine inverso, cioè partendo dall'ultimo tag aperto, tutti i tag che hanno la necessità di una controparte; nel nostro caso tutti meno che <BR>

</CENTER>

</HEAD>

</HTML>

Commenti

<!-- e --> permette di inserire dei commenti.

Informazioni su Francesco Bragadin

Insegno informatica e telecomunicazioni al liceo scienze applicate ed all'indirizzo informatica e telecomunicazioni. Ho terminato gli studi in ingegneria elettronica e telecomunicazioni lavorando per molti anni come libero professionista nell'ambito della gestione storage e disaster recovery su mainframe.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *