Continuità di funzione

Carlo Carrà

Carlo Carrà

 

Una funzione si dice continua se è possibile disegnarne il grafico senza staccare la matita dal foglio di carta.

Non staccare mai la matita dalla carta equivale a dire che a ogni minimo incremento nella direzione dell’asse x deve corrispondere un altrettanto minimo incremento nella direzione dell’asse y.

Una funzione si dice continua a destra in un punto se incrementando x di un infinitesimo dx, anche la y varia al massimo di un infinitesimo dy.

Una funzione si dice continua a sinistra in un punto se incrementando x di un infinitesimo dx, anche la y varia al massimo di un infinitesimo dy.

Ecco un esempio di funzione continua:

 

 

About Francesco Bragadin

Insegno informatica, matematica e fisica. Ho terminato gli studi di ingegneria presso l'Università di Padova nel 1990 e mi occupo di analisi di reti, sviluppo siti web, applicazioni di app nell'ambito matematico.
This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *