PHP – Le variabili

Il comando echo nl2br serve per andare a capo (sto salvando il file con estensione html):

In PHP le variabili sono riconoscibili perché iniziano con il simbolo DOLLARO

DOLLAROquantita=15; contiene un valore numerico

In PHP, una variabile può cambiare il suo valore (compreso il tipo) in qualsiasi momento.

Le variabili PHP possono contenere dati del tipo :

numero intero (integer) 15

numero reale (double) 3.14

stringa (string) ‘Sono un insieme di caratteri!’

valore booleano (boolean) true (oppure false)

Array

DOLLAROamici=array(‘Aldo’,’Alfonso’,’Biagio’,’Carlo’);

Per poi stamparlo:

print DOLLAROamici[1];

Variabili dinamiche

DOLLAROidentificativo=”codice”;

DOLLARODOLLAROidentificativo=”1452”;

Queste due righe equivalgono a “DOLLAROcodice=”1452””

print “DOLLARO DOLLAROidentificativo\n\n”;

questo comando stampa DOLLAROcodice

print “DOLLARO{DOLLAROidentificativo}”;

Per informare PHP del fatto che si vuole stampare una variabile dinamica, è necessario inserirla fra parentesi graffe. Infatti, la seconda riga di codice stampa 1452.

Le costanti

define(“PI_GRECO”,3.141);

in questo programma, si nota come poter andare a capo, l’uso della variabile statica e della variabile dinamica.

Über Francesco Bragadin

Insegno informatica e telecomunicazioni al liceo scienze applicate ed all'indirizzo informatica e telecomunicazioni. Ho terminato gli studi in ingegneria elettronica e telecomunicazioni lavorando per molti anni come libero professionista nell'ambito della gestione storage e disaster recovery su mainframe.
Dieser Beitrag wurde unter Senza categoria veröffentlicht. Setze ein Lesezeichen auf den Permalink.

Schreibe einen Kommentar

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind mit * markiert.