Linux: rinominare un file - copiare il suo contenuto in un altro prima delle modifiche

Per un sistemista, prima di modificare un file di configurazione DEVE sempre rinominare il vecchio file in uno nuovo ed a questo punto operare in quello nuovo.

Vi sono vari metodi:

  1. aprire il file da modificare e chiamarlo con estensione.old
  2. aprire il file .old e al momento del salvataggio salvarlo senza la modifica OLD

Altro metodo:

  1. rinominare il file con il comando

mv file file.old

2. creare il file

touch file

3. inserire il vecchio contenuto in quello nuovo:

cat file.old file

 

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Linux: warning in fase di boot MariaDB

In fase di boot il servizio Mysql chiamato in Debian fornisce il seguente warning:

AH00558: apache2: Could not reliably determine the server's fully qualified domain name, using 127.0.1.1. Set

E' stato sufficiente inserire in /etc/apache2/apache2.conf

la riga:

ServerName localhost

ed il warning è scomparso.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Linux: errore scheda grafica

Alcune volte in fase di boot compaiono degli errori; nel caso specifico, è comparso il seguente errore:

FIXED] Radeon kernel modesetting for r600 or later requires firmware-amd-graphics

Il mondo internet è fantastico: esso permette un confronto continuo e spessissimo anche la risoluzione di molti errori come anche in questo caso specifico.

In questo caso, tale errore causava uno sfarfallio del monitor, è stato sufficiente eseguire il seguente comando e l'errore è scomparso:

apt-get install firmware-amd-graphics

l'errore, dopo il reboot, non si è più ripresentato.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Java: compilazione di un programma

Stefan Ambs

Per compilare in programma senza l'ausilio di Eclipse, sotto Linux, è sufficiente posizionarsi nella cartella in cui vi è il sorgente Java e digitare

javac nomefile.java

a questo punto per eseguirlo è sufficiente:

java nomefile.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Linux: cercare file - cancellare directory e file

michael khokhlachov

CERCARE UN FILE

Per cercare un file all'interno del sistema linux è sufficiente dare il comando:

find -iname nome_file

nella directory corrente

-iname significa che cerca i file anche se scritti in maiuscolo e minuscolo

Se si vuole cercare in generale partendo dalla root allora si deve digitare:

find / -iname nome_file

CANCELLARE UNA DIRECTORY

rm -f

cancella tutti i file presenti in una cartella

rmdir nome_directory

cancella la directory

rm -r nome_directory

cancella la directory anceh se non è vuota

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Linux: installare e rimuovere un pacchetto

Michael Khokhlachov

Per la gestione dei software la distribuzione GNU/Linux Debian usa il software dpkg. Questo software non risolve le dipendenze (ossia per installare un software è necessario installarne prima degli altri a catena).

Esso inoltre ha il compito di compilare i file sorgenti.

Per installare invece un completo set di software si usa il comando:

apt (Advanced Package Tool)

Eccone la sintassi ed il comando completo:

apt-get installare
apt-get remove rimuovere
apt-get purge rimuove assieme alla configurazione
apt-get update aggiorna l'indice dei pacchetti nel repository senza installarli (notifica il fatto che vi sono nuovi pacchetti)
apt-get upgrade installa i nuovi pacchetti
apt-get autoremove rimuove i pacchetti non desiderati
apt-get dist-upgrade aggiorna i pacchetti con tutte le dipendenze
apt list lista dei pacchetti in categorie
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Retta tangente ad una curva in un punto appartenente alla curva stessa

Michael Khokhlachov

Dato un punto P(x_{0},y_{0}), appartenente alla curva espressa da un'equazione f(x,y)=0, la retta tangente avrà equazione:

y=y_{0}-\frac{\cfrac{\delta f}{\delta x}\left ( x_{0},y_{0} \right )}{\cfrac{\delta f}{\delta y}\left ( x_{0},y_{0} \right )}\left ( x-x_{0} \right )

Tale relazione sostituisce, di fatto, le formule mnemoniche di sdoppiamento (ellisse , circonferenza) che normalmente si usano; come prerequisito, però, è la conoscenza della derivata di una funzione a due variabili.

Ad esempio:

Dato il punto di coordinate P\left (\cfrac{\sqrt{2}}{2},\cfrac{\sqrt{2}}{2} \right ) e la circonferenza di equazione:

x^2+y^2-1=0

per determinare la retta tangente, per prima cosa calcolo:

\cfrac{\delta f}{\delta x}=2x

\cfrac{\delta f}{\delta y}=2y

inoltre:

\cfrac{\delta f}{\delta x}\left ( \cfrac{\sqrt{2}}{2},\frac{\sqrt{2}}{2} \right )=2\cdot \cfrac{\sqrt{2}}{2}=\sqrt{2}

\cfrac{\delta f}{\delta y}\left ( \cfrac{\sqrt{2}}{2},\frac{\sqrt{2}}{2} \right )=2\cdot \cfrac{\sqrt{2}}{2}=\sqrt{2}

L'equazione della retta tangente diventa:

y=\cfrac{\sqrt{2}}{2}-\cfrac{\sqrt{2}}{\sqrt{2}}\left ( x-\cfrac{\sqrt{2} }{2}\right )

y=\cfrac{\sqrt{2}}{2}-\left ( x-\cfrac{\sqrt{2} }{2}\right )

procedimento estremamente veloce efficace ed efficiente.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Raspbian e Netflix

Michael Khokhlachov

Questo post nasce per approfondire un aspetto nella trasmissione video ossia la Widevine DRM che utilizza la Common Encryption (CENC).

Un Pdf molto interessante su tale tematica è il seguente:

Widevine_DRM_Architecture_Overview

Essa viene usata da Netflix per la sua trasmissione.

Per poterla vedere Netflix e conseguentemente usare la Widewine è necessario installare l seguente pacchetto eseguendo il seguente comando:

wget https://github.com/kusti8/chromium-build/releases/download/netflix-1.0.0/chromium-browser_56.0.2924.84-0ubuntu0.14.04.1.1011.deb

quindi:

sudo dpkg -i chromium-browser_56.0.2924.84-0ubuntu0.14.04.1.1011.deb

a questo punto fare il reboot del sistema e comparirà un'icona con scritto Netflix launcher.

 

Alcuni aspetti banali:

sudo (abbreviazione dalla lingua inglese di switch user do, "esegui con sostituzione utente

dpkg is the software at the base of the package management system in the free operating system Debian and its numerous derivatives. dpkg is used to install, remove, and provide information about .deb packages.

dpkg (Debian Package) itself is a low level tool.

APT (Advanced Packaging Tool), a higher level tool, is more commonly used than dpkg

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Raspberry - installazione bloototh

Michael Khokhlachov

Per installare il SO

si deve scaricare il NOOBS – New Out Of the Box Software. da sito

OOBS INSTALLATION INSTRUCTIONS

1. Insert an SD card that is 8GB or greater in size into your computer.
2. Format the SD card using the platform-specific instructions below:
a. Windows (32GB cards and under)
i. Download the SD Association's Formatting Tool from https://www.sdcard.org/downloads/formatter_4/eula_windows/
ii. Install and run the Formatting Tool on your machine
iii. Check that the SD card you inserted matches the one selected by the Tool
iv. Click the "Format" button
b. Mac (32GB cards and under)
i. Download the SD Association's Formatting Tool from https://www.sdcard.org/downloads/formatter_4/eula_mac/
ii. Install and run the Formatting Tool on your machine
iii. Select "Overwrite Format"
iv. Check that the SD card you inserted matches the one selected by the Tool
v. Click the "Format" button
c. Linux
i. We recommend using gparted (or the command line version parted)
ii. Format the entire disk as FAT32
d. Cards over 32GB
i. Follow the instructions on https://www.raspberrypi.org/documentation/installation/sdxc_formatting.md
3. Extract the files contained in this NOOBS zip file.
4. Copy the extracted files onto the SD card that you just formatted so that this file is at the root directory of the SD card. Please note that in some cases it may extract the files into a folder, if this is the case then please copy across the files from inside the folder rather than the folder itself.
5. Insert the SD card into your Pi and connect the power supply.

Your Pi will now boot into NOOBS and should display a list of operating systems that you can choose to install.
If your display remains blank, you should select the correct output mode for your display by pressing one of the following number keys on your keyboard:
1. HDMI mode - this is the default display mode.
2. HDMI safe mode - select this mode if you are using the HDMI connector and cannot see anything on screen when the Pi has booted.
3. Composite PAL mode - select either this mode or composite NTSC mode if you are using the composite RCA video connector.
4. Composite NTSC mode

If you are still having difficulties after following these instructions, then please visit the Raspberry Pi Forums ( http://www.raspberrypi.org/forums/ ) for support.

Raspbian è un sistema operativo basato sui rilasci ufficiali di Debian per l'Architettura ARM (armhf), adattato per l'utilizzo su Raspberry Pi.

Installazione Blootooth su raspbian

sudo apt-get update

sudo apt-get upgrade

sudo apt-get dist-upgrade

sudo apt-get install pi-bluetooth

sudo apt-get install bluetooth bluez blueman

sudo reboot

a questo punto, dall'interfaccia grafica si riescono vedere i dispositivi Bluetooth.

Per associare e fare il pairing, se non dovesse funzionare l'interfaccia grafica si va sulla linea comandi:

bluetoothctl

agent on

pair indirizzo della scheda,

si chiederà un codice con cui associare il dispositivo e quindi connettere il dispositivo.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Maturità 2018: settimo quesito

alex alemany

Determinare a in modo che:

(1)   \begin{equation*} \int_{a}^{a+1}\left ( 3x^{2}+3 \right )dx \end{equation*}

sia uguale a 10

Prerequisiti

  • saper sviluppare un semplice integrale definito
  • saper risolvere un'equazione di secondo grado completa

Sviluppo

Trovare la primitiva della (1):

(2)   \begin{equation*} \left.\begin{matrix} x^{3}+3x\end{matrix}\right|_{a}^{a+1}=\left ( a+1 \right )^{3}+3\left ( a+1 \right )-a^{3}-3a \end{equation*}

a^{3}+3a^{2}+3a+1+3a+3-a^{3}-3a=10

3a^{2}+3a-6=0

che risolta fornisce come risultati
a=1
e
a=-2

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento