HTML: Block Level Tag

 

Sono gli elementi che formano blocchi di testo, determinano un'andata a capo alla fine del tag di chiusura.

Il tag <p> permette di creare un nuovo paragrafo. p è l'iniziale di paragraph che in italiano sognifica paragrafo. Serve per marcare l'inizio di un nuovo paragrafo e produce una spaziatura di riga maggiore per separarlo, in modo evidente, dal precedente.

E' molto importante che i paragrafi siano separati dal tag <p>, in quanto il browser ignora qualsiasi indentazione o linea vuota venga inserita nel documento sorgente HTML. Il tag di paragrafo viene utilizzato anche per definire l'allineamento del testo, grazie all'attributo align.

Sintassi

<p align="allineamento"> testo del paragrafo </p>

allineamento può assumere i valori:

left --> allineamento a sinistra

right--> allineamento a destra

center --> allineamento al centro

justify --> giustifica il paragrafo

Eccone un suo esempio e l'output relativo:

Sempre nella stessa categoria appartiene i tag di paragrafo

<div> che prevede l'uso di chiusura </div>, anch'esso consente di marcare e di gestire l'allineamento, l'unica differenza è che non vengono inseriti spazi all'inizio e alla fine del paragrafo marcato.

Sintassi

<div align="allineamento"> testo </div>

allineamento può assumere i valori:

left --> allineamento a sinistra

right--> allineamento a destra

center --> allineamento al centro

justify --> giustifica il paragrafo

eccone un esempio evidenziando la differenza tra i due tag.

Si possono usare anche i rientri usando la parola <blockquote>. Ad ogni <blockquote> corrisponde un rientro di 1 cm. Si possono sommare più tag consecutivi, ciascuno di essi provoca un ulteriore rientro.

Da notare in questo codice che inserisco l'indentazione dei comandi.

 

Informazioni su Francesco Bragadin

Insegno informatica e telecomunicazioni al liceo scienze applicate ed all'indirizzo informatica e telecomunicazioni. Ho terminato gli studi in ingegneria elettronica e telecomunicazioni lavorando per molti anni come libero professionista nell'ambito della gestione storage e disaster recovery su mainframe.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *