TPSIT: potenziale elettrico di una carica puntiforme

Wifredo Lam

Per calcolare il potenziale elettrico prodotto da una carica puntiforme, poiché il campo elettrico è diretto radialmente, si usa la relazione:

E=-\cfrac{\delta V}{\delta r}

Il campo elettrico è definito come:

E=\cfrac{q}{4\pi \varepsilon _{0}r^{2}}

La relazione precedente diventa

\cfrac{q}{4\pi \varepsilon _{0}r^{2}}=-\cfrac{\delta V}{\delta r}

che equivalente alla seguente:

\int dV=-\frac{q}{4\pi \varepsilon _{0}}\int \cfrac{dr}{r^{2}}

integrando ed assumendo V=0 per r=\infty, come nel caso del campo gravitazionale, si ottiene:

V=\cfrac{q}{4\pi \varepsilon _{0}r}

Info su Francesco Bragadin

Insegno informatica e telecomunicazioni al liceo scienze applicate ed all'indirizzo informatica e telecomunicazioni. Ho terminato gli studi in ingegneria elettronica e telecomunicazioni lavorando per molti anni come libero professionista nell'ambito della gestione storage e disaster recovery su mainframe.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *