Elaborazione testi: esercizio sulla cartella Home

Esercizio sulla cartella Home

a)      Scrivi i seguenti due paragrafi:

PAOLO RUFFINI, nato a Valentano (Viterbo) nel 1765 e morto a Modena nel 1882, medico e grande matematico, insegnò presso l’università di Modena dal 1797 fino alla sua morte, con la sola interruzione di un anno (1798) per non aver voluto prestare giuramento alla repubblica Cisalpina.

Fun un  grande algebrista: la sua Teoria delle equazioni (1799) segnò l’inizio di quel rinnovamento che doveva portare, nell’analisi algebrica, la “teoria dei gruppi” del francese EVARISTO GALOIS (1811), morto immaturamente a 22 anni in duello.

 

b)      Metti in grassetto PAOLO RUFFINI

c)       Metti le date con stile arial

d)      Aumenta i nomi dei matematici a dimensione 23

e)      Sottolinea la parola duello

f)       Metti interlinea doppia ad entrambi i paragrafi

g)      Metti in corsivo la parola algebrista

h)      Metti al primo paragrafo un rientro prima riga a 2 cm

i)        Trova la parola equazioni

j)        Sostituisci la parola equazioni con la parola disequazioni

k)      Ci si sponga alla fine del documento e si mettano due tabulazioni a 5 e 12 cm e si inserisca nelle relative tabulazioni il proprio nome e cognome

l)   Si metta tutto il primo paragrafo con carattere Times New Roman

m)    Si copi il formato del primo paragrafo nel secondo

n)      Si inserisca un titolo Dalla Storia

o)      Si utilizzi per il Titolo uno stile Titolo2

p)      Si inserisca una spaziatura al secondo paragrafo prima di 15 e dopo di 20.

q)      Si inserisca uno sfondo grigio chiaro al primo paragrafo.

r)       Si inserisca un bordo rosso di tre punti di spessore al secondo paragrafo

s)       Si inserisca un bordo nero all’intera pagina.

Informazioni su Francesco Bragadin

Insegno informatica e telecomunicazioni al liceo scienze applicate ed all'indirizzo informatica e telecomunicazioni. Ho terminato gli studi in ingegneria elettronica e telecomunicazioni lavorando per molti anni come libero professionista nell'ambito della gestione storage e disaster recovery su mainframe.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *