Linux: rinominare un file - copiare il suo contenuto in un altro prima delle modifiche

Per un sistemista, prima di modificare un file di configurazione DEVE sempre rinominare il vecchio file in uno nuovo ed a questo punto operare in quello nuovo.

Vi sono vari metodi:

  1. aprire il file da modificare e chiamarlo con estensione.old
  2. aprire il file .old e al momento del salvataggio salvarlo senza la modifica OLD

Altro metodo:

  1. rinominare il file con il comando

mv file file.old

2. creare il file

touch file

3. inserire il vecchio contenuto in quello nuovo:

cat file.old file

 

Informazioni su Francesco Bragadin

Insegno informatica e telecomunicazioni al liceo scienze applicate ed all'indirizzo informatica e telecomunicazioni. Ho terminato gli studi in ingegneria elettronica e telecomunicazioni lavorando per molti anni come libero professionista nell'ambito della gestione storage e disaster recovery su mainframe.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *