Continuità di funzione

Carlo Carrà

Carlo Carrà

 

Una funzione si dice continua se è possibile disegnarne il grafico senza staccare la matita dal foglio di carta.

Non staccare mai la matita dalla carta equivale a dire che a ogni minimo incremento nella direzione dell’asse x deve corrispondere un altrettanto minimo incremento nella direzione dell’asse y.

Una funzione si dice continua a destra in un punto se incrementando x di un infinitesimo dx, anche la y varia al massimo di un infinitesimo dy.

Una funzione si dice continua a sinistra in un punto se incrementando x di un infinitesimo dx, anche la y varia al massimo di un infinitesimo dy.

Ecco un esempio di funzione continua:

 

 

Dieser Beitrag wurde unter Senza categoria veröffentlicht. Setze ein Lesezeichen auf den Permalink.

Schreibe einen Kommentar

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind mit * markiert.