GPOI: Progettare il processo

Giacomo Balla

Il processo produttivo

Il processo produttivo può essere visto come “incrocio” tra l’oggetto da costruire (Distinta Base Produttiva), l’impianto in cui verrà realizzato e le attrezzature con cui realizzarlo.

Il processo viene definito come sequenza di passi (operazioni e attività).

Per definire il ciclo operativo (Processo) vengono normalmente seguiti i seguenti
passi:
1. Definizione delle operazioni da effettuare (passi del processo).
2. Definizione componenti da produrre/utilizzare.
3. Individuazione attrezzature da utilizzare.
4. Assegnazione della Work Area (stazione/impianto) su cui svolgere le operazioni.
5. Dettaglio delle singole operazioni.
6. Validazione del processo.

Definizione operazioni

Vengono definite le operazioni necessarie per realizzare un certo prodotto. Un processo
può essere organizzato in sottoprocessi più semplici . Le operazioni vengono normalmente sequenziate e numerate eventualmente parallelizzandole

Definizione componenti e identificazione attrezzature

Per ogni operazione viene indicato quali sono le componenti di prodotto utilizzate e quali
sono le attrezzature necessarie allo svolgimento delle attività

Area di lavoro

La realizzazione del prodotto verrà effettuata in una specifica area che prende il nome di
Work Area. Questa viene organizzata normalmente in stazioni di lavoro che fanno parte
di una linea di produzione collocata all’interno di uno stabilimento.

Dettaglio operazioni

Ogni operazione può essere a sua volta suddivisa in fasi (o attività) elementari Alle singole
fasi vengono assegnati dei tempi di esecuzione e può quindi essere calcolata la sequenza
di esecuzione.

Documentazione

La documentazione legata ai processi è formata da allegati e report.

Gli allegati sono documenti di varia natura (disegni, simulazioni, tabelle, ecc.) che dettagliano ulteriormente le varie componenti del processo

I report sono documenti che vengono generati a partire dalle informazioni che sono state
inserite nel processo.

Ciclo lavorazione

Sono report che descrivono il processo nella sua completezza con le operazioni, le fasi, le
attrezzature, le componenti, ecc.

Quadri scomposizione montaggio

Rappresentano la modalità con cui viene scomposto (o montato) un prodotto.

Cartellini operazione

Descrivono a livello operativo un’operazione che deve essere effettuata. Vengono descritti
a livello elementare i passi da effettuare corredati anche da immagini esplicative.

Simulazioni

Gli strumenti informatici attuali forniscono la possibilità di vedere la simulazione di come
sarà il layout degli impianti anche con viste tridimensionali che aiutano a capire gli ingombri

Informazioni su Francesco Bragadin

Insegno informatica e telecomunicazioni al liceo scienze applicate ed all'indirizzo informatica e telecomunicazioni. Ho terminato gli studi in ingegneria elettronica e telecomunicazioni lavorando per molti anni come libero professionista nell'ambito della gestione storage e disaster recovery su mainframe.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *