GPOI: processi aziendali e sistemi informativi

giacomo costa

Processi e ICT

Attraverso l’ICT è possibile veicolare le informazioni necessarie all’analisi dei processi decisionali; immagazzinare mole di informazioni e dati diversamente non archiviabili, creando ambienti di business ad alta intensità informativa, dove attività manageriali e operative richiedono una massa di informazioni rilevanti e significative.

Definizione di tecnologia dell’informazione

• Hardware.
• Esperienza e conoscenza delle persone che eseguono il lavoro.
• Caratteristiche degli oggetti su cui il lavoro è eseguito.

L’informazione è una risorsa organizzativa perché è la principale risorsa scambiata, selezionata ed elaborata dalle attività gestionali di coordinamento e controllo.

Caratteristiche dell’informazione

L’informazione è una risorsa immateriale (Know how, esperienza individuale e organizzativa).
L’informazione è soggetta a obsolescenza.
Può aumentare il proprio valore con l’uso
l’informazione si autorigenera: cioè è self-generating;
nuova conoscenza implica la richiesta di ulteriore conoscenza.
L’informazione non è distrutta dell’uso (non-depletable).
Non è divisibile né appropriabile facilmente.

Esiste un pericolo, nel caso di peggioramento delle prestazioni, di un overload informativo,
cioè un peggioramento dell’efficienza dovuto all’abuso di informazioni la cui causa è la
limitata capacità individuale di processare informazioni.

Le tecnologie informatiche

Tecnologie informatiche di automazione
Questa categoria comprende le tecnologie che sono parte del processo produttivo di
prodotti o servizi fornito dall’organizzazione. Esempi di questa categoria sono: i robot, le
macchine per il controllo di processo e i bancomat.

Tecnologie informatiche di supporto alle decisioni
Comprende le tecnologie usate per la gestione del processo produttivo o del servizio fornito.
Esempi di questa categoria sono: i programmi di contabilità, l’e-mail, i fogli elettronici,
i sistemi direzionali.

Tecnologie informatiche “embedded”
Sono quelle tecnologie dell’informazione che sono parte dei prodotti o servizi forniti
dall’organizzazione. Esempi di questa categoria sono: la strumentazione di bordo di un’auto e i sistemi Internet Banking portafoglio titoli.

Tecnologie informatiche infrastrutturali
Insieme delle tecnologie interorganizzative per scambi informativi tra organizzazioni diverse.
Esempi di questa categoria sono: Internet, extranet, reti civiche ecc.

Benefici dell’informatizzazione

Il beneficio dell’informatizzazione si evidenzia nella standardizzazione e personalizzazione
del prodotto/servizio non più in contrapposizione ma creando sinergie tra queste due essenziali politiche aziendali.

Attraverso la standardizzazione si persegue l’obiettivo di massimizzare le economie di
scala: un prodotto standard consente elevati volumi di produzione e un’automatizzazione
delle attività.

La personalizzazione di prodotto nasce dall’esigenza di base del marketing di soddisfare i
bisogni dei clienti che non possono per loro natura essere tutti uguali.

Infatti standardizzazione e personalizzazione possono coesistere grazie alla modularità di
prodotto: componenti di prodotto altamente standardizzati che vengono combinati assieme sulle esigenze personali di segmenti di clienti

I business process

Poiché le tecnologie informatiche e di rete trasformano il modo di operare dell’azienda, transitivamente è possibile affermare che le tecnologie informatiche trasformano i processi aziendali.

Il sistema azienda e processo

Le diverse attività aziendali possono essere suddivise in 3 macro aree:

Buy Side, è mirata all’interazione con i fornitori. Il processo si realizza con l’uso di sistemi
di Supply Chain Management, e-procurement e a sistemi che supportano i mercati elettronici, opportunamente sostenuti da infrastrutture Internet.
In Side è focalizzata sulla trasformazione dei processi interni all’impresa, al fine di ridurre
i costi di funzionamento e la durata dei processi. La trasformazione di questi processi si
appoggia primariamente ai sistemi ERP opportunamente sostenuti da infrastrutture di rete (Intranet).
Sell Side è orientata ai processi di marketing, vendita, distribuzione dei prodotti, servizio
postvendita e assistenza al cliente. In questo caso, i benefici riguardano il maggiore valore
del prodotto percepito dal cliente e l’abbattimento dei costi di transazione. La trasformazione di questi processi si appoggia primariamente ai sistemi CRM (Customer Relationship Management, Gestione relazione col cliente), sempre opportunamente supportati dalle necessarie infrastrutture di rete.

Il valore è misurato dal prezzo che il cliente è disposto a pagare per il valore che percepisce del prodotto.

Informazioni su Francesco Bragadin

Insegno informatica e telecomunicazioni al liceo scienze applicate ed all'indirizzo informatica e telecomunicazioni. Ho terminato gli studi in ingegneria elettronica e telecomunicazioni lavorando per molti anni come libero professionista nell'ambito della gestione storage e disaster recovery su mainframe.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *