TPSIT: assegnazione dinamica di indirizzi IP

Kay Sage

Ogni computer che si identifica alla rete deve aver assegnato un indirizzo IP univoco.

Tale indirizzo può essere assegnato in maniera statica o dinamica.

Il protocollo per l'assegnazione dinamica degli indirizzi IP si chiama DHCP (Dybamic Host Configuration Protocol)

Esso fornisce:

  • indirizzo IP
  • maschera di rete
  • indirizzo brodcast
  • il nome dell'host
  • il dominio
  • indirizzo del gateway predefinito
  • indirizzo IP del server DNS

Il servizio o demone per il protocollo DHCP si chiama dhcp-server

il file di configurazione è nel percorso etc/dhcp e si chiama:

dhcpd.conf

per far partire il servizio si usa il comando

sudo /etc/init.d/isc-dhcp-server start

NB.

Per far partire un particolare servizio si deve sempre entrare nel percorso etc/init.d e scegliere il nome del demone che si vuol far partire poi utilizzare il comando precedente.

Info su Francesco Bragadin

Insegno informatica e telecomunicazioni al liceo scienze applicate ed all'indirizzo informatica e telecomunicazioni. Ho terminato gli studi in ingegneria elettronica e telecomunicazioni lavorando per molti anni come libero professionista nell'ambito della gestione storage e disaster recovery su mainframe.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *