CPM Primo esempio

Per comprendere meglio quello che segue meglio spiegare questo esempio.

  1. Si definiscono le attività
  2. la loro durata
  3. la conseguenzialità: ordinare in maniera opportuna quella che viene prima dell'altra

Ho fissato solo La ES (Early Start) della prima attività.

EF = ES+DUR-1 

ossia la data di fine al più presto Early Finish è data dall'inizio a cui sommo la durata a cui sottraggo sempre 1.

EF1= 1+10-1=10

che indica proprio che se comincio il 1 di settembre, sapendo che l'attività dura 10 giorni esso non potrà che finire il 10 di settembre . ATTENZIONE E' UNA DATA DI FINE.

L'attività 2 inizierà l'11 di settembre e siccome dura 5 giorni, finirà il 15

ES2=ES1+1

EF2=ES2+DUR-1=11+5-1=15

In questa maniera riesco a calcolare esattamente tutte le ES, EF di tutte le attività coinvolte.

Bisogna adesso calcolare

le LS Last Start, il Last Finish e il Total Float .

Per il ramo superiore la LS è uguale alla ES e la LF è uguale alla EF ossia la partenza al più tardi è uguale alla partenza al più presto e la data di fine al più tardi è uguale alla data di fine al più presto.

inoltre il TF che è sempre dato dalla differenza di LS-ES ossia dei due valori posti ai due angoli di sinistra è sempre zero (0).

Manca da fissare LS e LF per l'attività 3.

Siccome l'attività 3 precede solo l'attività 5 ed è successiva solo all'attività 1 NON HA SENSO FARLA PARTIRE SUBITO DOPO L'ATTIVITA1 MA SOLO IL TEMPO NECESSARIO PERCHE' FINISCA ESATTAMENTE QUANDO DEVE COMINCIARE LA 5.

In pratica la

LF3=LS5-1

LS3=LF3-DUR+1

Quindi avrò:

Manca per finire il TF3

che è dato dalla differenza tra LS3 e ES3 ossia vale 16-11=5.

Lo schema completo è il seguente.

Conclusioni: si nota che l'unica tolleranza ammessa è data nell'attività 3 e che il cammino critico è quello superiore.

Fondamentale alla fine trovarsi con EF ed LF dell'ultima attività uguali ossia la data di fine al più presto deve essere uguale alla data di fine al più tardi.

Informazioni su Francesco Bragadin

Insegno informatica e telecomunicazioni al liceo scienze applicate ed all'indirizzo informatica e telecomunicazioni. Ho terminato gli studi in ingegneria elettronica e telecomunicazioni lavorando per molti anni come libero professionista nell'ambito della gestione storage e disaster recovery su mainframe.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *