Tecniche reticolari

Vincent Van Gogh

Le tecniche reticolari permettono di prevedere l'andamento di un progetto in maniera molto dettagliata per quanto riguarda la tempistica.

Tale tecnica si basa sullo studio dei grafi:

• il nodo, che può essere rappresentato con un punto o con un cerchio;
• l’arco, che rappresenta la relazione binaria R tra i nodi e può essere rappresentato da un
tratto di linea tra i due punti in relazione, detti estremi dell’arco.

I grafi si dividono in due categorie:

• orientati, i cui archi sono coppie ordinate degli elementi di X; in questo caso, se l’arco
R è rappresentato dalla coppia ordinata di nodi (N1, N2) si dice che N1 precede (o è un
predecessore) di N2, oppure che N2 segue (o è un successore) N1, e che N1 e N2 sono
rispettivamente l’estremo di partenza e l’estremo di arrivo dell’arco R. Graficamente,
gli archi possono essere “percorsi” solo nel verso indicato dalla freccia;

• non orientati, i cui archi sono coppie non ordinate degli elementi di X; graficamente,
gli archi possono essere “percorsi” in entrambi i versi.

Il cammino è una successione di archi.

2 tipi di rappresentazione di attività:

  • rappresentate dai nodi la tecnica reticolare è detta di tipo AON (Activities On
    Nodes)
  • se sono rappresentate dagli archi si parla di tecnica di tipo AOA
    (Activities On Arrows)

Gli eventi vengono fissati da un punto di partenza dell'attività

Vi sono i vincoli di precedenza che vengono rappresentati dal verso delle frecce

La durata delle varie attività può essere normalizzata ma usata per l'intero reticolo.

Informazioni su Francesco Bragadin

Insegno informatica e telecomunicazioni al liceo scienze applicate ed all'indirizzo informatica e telecomunicazioni. Ho terminato gli studi in ingegneria elettronica e telecomunicazioni lavorando per molti anni come libero professionista nell'ambito della gestione storage e disaster recovery su mainframe.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *