Approfondimenti comandi Linux

Claude Monet

SISTEMA OPERATIVO LINUX

In Linux oltre all' interfaccia grafica (shell grafica) con cui

abitualmente lavoriamo, è possibile utilizzare la riga di comando

(shell a riga di comando), usando una finestra di TERMINALE (da

accessori).

Il terminale visualizza il nome del login, il nome host del computer ed il percorso corrente.

Ad esempio antonietta@antonietta-vrtuafffl-mahine:~ dollaro  oppure~]  

NOTA: Il prompt per l'utente root è #. Il prompt della shell è dollaro.

La SHELL è un programma interprete che legge in input i comandi dell'utente, richiede l'esecuzione al Kernel e produce l'output.

Il Kernel o nucleo del sistema operativo gestisce l'esecuzione dei processi.

La shell si trova nella directory /BIN.

Esistono più Shell:

  • shell Bourne

  • shell C

  • shell Korn

  • shell Bash

La shell di default per le distribuzioni GNU/LINUX è la shell BASH.

Attraverso la shell possiamo eseguire i comandi, creare, modificare, eliminare i files, esplorare il sistema.

Per terminare la sessione da terminale si digita exit oppure CTRL+d

NOTA: Se il comando è su più righe, digitare \ prima di dare l'invio

COMANDI FONDAMENTALI DI LINUX

PARAMETRI (sono prefissati da un trattino e separati dal comando, da uno spazio)

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------

  • ls elenca i files della directory corrente (list segment)

-l visualizza l’elenco in modo esteso (oltre al nome, diritti,proprietario,gruppo, lunghezza, data)

LE DIRECTORY SONO EVIDENZIATE IN BLU,

I FILES BIANCHI SU SFONDO NERO O NERO SU SFONDO BIANCO

NOTA: su ogni file di linux i permessi possono essere di tre tipi LETTURA/SCRITTURA/ESECUZIONE

e vanno definiti per UTENTE, GRUPPO, ALTRI.

Esempio di riga presente in una lista

drwxrw-r-- 1 nobody nogroup 625 jan 16 2015 source

d rwx rw- r- -

d indica che si tratta di una directory (- invece per il file)

rwx indica i diritti del proprietario

rw- indica i diritti del gruppo del file

r-- indica i diritti del resto del mondo

nota: r sta per lettura, w per scrittura e x sta per diritti di esecuzione

nobody nome proprietario del file

nogroup nome gruppo

625 dimensione del file in byte

Poi data e ora ultima modifica

  • pwd (present working directory) stampa la directory di lavoro (ossia il percorso assoluto della directory corrente), comincia con uno / e parte dalla root ed arriva al rispettivo file

NOTA (percorso relativo:percorso che parte alla directory corrente)

  • man consente la consultazione in linea del manuale

man seguito dal comando su cui si vuole un help

Per uscire dal manuale digitare q.

  • touch crea un file vuoto

touch seguito dal nome del file o dal percorso assoluto

  • cd cambia la directory corrente (change directory)

il comando è seguito dal nome della directory o da un percorso assoluto

cd da solo porta alla home

cd .. porta alla directory superiore

  • mkdir consente di creare una nuova directory (make directory)

mkdir seguito dal nome della directory che si vuole creare (se la si vuole creare nella cartella corrente) oppure

mkdir seguito dal percorso assoluto, se la cartella la si vuole creare in un’altra destinazione

  • rmdir per cancellare una directory vuota oppure files (remove directory)

-r consente di cancellare le sottodirectory ed il loro contenuto

  • rm nome file per eliminare invece il file
  • cp (copy) copia ossia duplica un file in un percorso diverso

cp nome sorgente nome destinazione

cp –r nome directorysorgente nome directory destinazione (per duplicarlo)

  • cal mostra il calendario del mese corrente

cal 2017 visualizza il calendario dell'anno specificato

cal 11 2017 visualizza il mese richiesto

  • mv serve per spostare un file o una directory (move) oppure per rinominare nome

mv nome file attuale nuovo nome file

mv nome directory percorso

  • date visualizza la data del sistema
  • passwd per cambiare la propria password
  • bc attiva la calcolatrice e possiamo digitare un'espressione con le seguenti operazioni

+ - * /

% per il resto della divisione

^ per elevare a potenza

NOTA: per uscire dalla calcolatrice digitare su nuova riga, quit oppure CTRL+d

              • tput per pulire il video
              • cat nome file per vedere il contenuto del file
              • who elenco nome utenti collegati
              • write nome utente

per inviare messaggio sul terminale di un utente. Una volta eseguito il write, ogni messaggio verrà visualizzato su entrambi i terminali collegati.

(tty01 esempio di linea cui il mittente è collegato).

mesg n (per non ricevere messaggi da terminale)

mesg y (per ripristinare blocco invio messaggi)

CTRL+d (per interrompere dal mittente)

Il destinatario deve attivare anche lui (tramite write nome utente del suo mittente)

@Antonietta.Gemmiti

Informazioni su Francesco Bragadin

Insegno informatica e telecomunicazioni al liceo scienze applicate ed all'indirizzo informatica e telecomunicazioni. Ho terminato gli studi in ingegneria elettronica e telecomunicazioni lavorando per molti anni come libero professionista nell'ambito della gestione storage e disaster recovery su mainframe.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *