Funzione pari e dispari

Si definisce una funzione pari quando:

f(x)=f(-x)

Ad esempio

f(x)=x^{2}.

f(-x)=(-x)^{2}=x^{2}

allora f(-x)^{2}=x^{2} ed è una funzione pari ed è simmetrica rispetto all'asse y.

Una funzione è dispari quando:

f(x)=-f(-x)

Ad esempio

f(x)=x^{3}.

f(-x)=(-x)^{3}=-(x)^{3} ora

-f(x)=-(-(x)^{3})=(x)^{3}

e quindi f(x)=-f(-x) e la funzione è dispari

Informazioni su Francesco Bragadin

Insegno informatica e telecomunicazioni al liceo scienze applicate ed all'indirizzo informatica e telecomunicazioni. Ho terminato gli studi in ingegneria elettronica e telecomunicazioni lavorando per molti anni come libero professionista nell'ambito della gestione storage e disaster recovery su mainframe.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *