GPOI - Le metriche del software - FP

Giorgio De Chirico

I Function Point sono un tipo di misura che si basa sull'idea di quantificare un'applicazione software dal punto di vista dell'utente; si ricava un indice di un programma mediante la misura indiretta delle funzionalità che deve fornire, senza tenere conto degli aspetti tecnici implementativi.

Tale metodo non tiene conto della difficoltà reale dell'algoritmo considerando la complessità legata esclusivamente al numero di operazioni di I/O del programma.

E' sorto un organismo di nome IFPUG (international Function Points User Group) che studia le metriche e produce documenti per creare delle regole; questi Function point danno origine alla standardizzazione ISO.

I Function Point valutano il software indipendentemente dalla tecnologia utilizzata per lo sviluppo (linguaggi di programmazione, tools di sviluppo ecc) misurando tutte le funzioni richieste e consegnate all'utente.

Esse forniscono una misura normalizzante per le altre metriche o per latri progetti. In pratico è il primo punto di riferimento per valutare il LOC di un'applicazione.

Un caso di localismo è la corrispondenza media che si verifica tra le LOC e i FP è chiamata, da Capers Jones, "backfire". Ad esempio, rispettivamente secondo tale autore e la David Consulting Group, 1 FP equivale a:

LinguaggioLOC/FP
Assembler320
C128
Cobol105
Fortran105
Pascal90
Modulo 271
Ada70
APL32
OO (C++/Java)30
Smalltalk21
4GL20
Generatore di codice15
Foglio elettronico6
Linguaggio grafico4

I Function Point si concretizzano in una serie di punteggi (pesi) assegnati secondo regole di conteggio a Input (EI), Interrogazioni (EQ), Output (EO), File logici interni (ILF), File logici esterni (EIF) evidenti dall'esame dell'applicazione e della sua documentazione.

Nel mondo dell'informatica la metrica dei Function Point si sostituisce gradualmente alle LOC.

Le LOC variano, a parità di funzioni svolte, secondo il tipo di linguaggio utilizzato e sono più difficilmente quantificabili da quando si sono diffusi maggiormente linguaggi visuali avanzati per GUI e WEB rispetto ai linguaggi software tradizionali.

Über Francesco Bragadin

Insegno informatica e telecomunicazioni al liceo scienze applicate ed all'indirizzo informatica e telecomunicazioni. Ho terminato gli studi in ingegneria elettronica e telecomunicazioni lavorando per molti anni come libero professionista nell'ambito della gestione storage e disaster recovery su mainframe.
Dieser Beitrag wurde unter Senza categoria veröffentlicht. Setze ein Lesezeichen auf den Permalink.

Schreibe einen Kommentar

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind mit * markiert.